SEBASTIANO TUSA, una vita per la cultura

22/12/2021 - Mostra

Questa mostra vuole rendere omaggio alla memoria di Sebastiano Tusa ricostruendo, attraverso una breve ma suggestiva panoramica, la sua figura di studioso e archeologo militante di terra e di mare. Una vita professionale dedita alla Cultura che lo ha visto impegnato nel campo dell’Archeologia Preistorica ma soprattutto nell’Archeologia Subacquea dove, con l’istituzione nel 2004 della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, prima in Italia e in Europa, che ha diretto per circa quattordici anni, si è distinto raggiungendo traguardi e primati a tutt’oggi unici. Dagli scavi giovanili condotti in Medio Oriente a straordinario promotore di iniziative culturali, di saggista instancabile, di Funzionario dell’Amministrazione statale prima e Dirigente regionale dei Beni Culturali poi, di docente universitario, conferenziere e, in ultimo, di Assessore dei Beni Culturali della Regione siciliana. Un uomo da un lato profondamente legato alla Sicilia, alla sua storia, al suo straordinario patrimonio culturale, dall’altro proiettato verso il mondo intero.

La mostra segue un percorso che si articola tra filmati storici, fotografie, video-installazioni, ricostruzioni virtuali dei siti dei relitti e degli itinerari subacquei, reperti subacquei, modellini navali, carte geografiche e pannelli descrittivi relativi alla vita di Sebastiano Tusa e alle tante attività della Soprintendenza del Mare di ieri, oggi e domani.

1 - Prima sezione
Come e quando nasce la passione per l’Archeologia; dagli studi classico-umanistici, alla scelta dell’Archeologia preistorica come indirizzo di laurea, fino al ruolo di Soprintendente del Mare.

2 - Seconda sezione
La ricerca istituzionale, i programmi di tutela, documentazione e valorizzazione. Le campagne di scavo a terra, le collaborazioni con le Università nazionali e internazionali, i Pionieri della subacquea e i primi scavi subacquei.

3 - Terza sezione
Dal Gruppo d’Indagine Archeologica Subacquea Sicilia alla Soprintendenza del Mare. Il grande impegno per porre fine alle depredazioni dei cercatori di tesori e disciplinare il patrimonio sommerso del Mediterraneo, il più grande museo al mondo.

4 - Quarta sezione
La Soprintendenza del Mare, le grandi imprese e gli eccezionali ritrovamenti, le collaborazioni con le Fondazioni internazionali, le buone pratiche della Soprintendenza del Mare nel mondo fino alle ultime ricerche e ai progetti futuri.
 
 
 
 
 Archeologia Viva - Sebastiano Tusa: ricordi in mostra
Archeologia Viva - Sebastiano Tusa: ricordi in mostra